Tu sei qui

Nanorisonatori tridimensionali liberi sensibili all'ambiente

Data di deposito: 
02.01.2013
Stato: 
disponibile alla licenza
Tipologia: 
Patents

La presente invenzione riguarda i nanosensori, in particolare i nanosensori per applicazioni biologiche, medicali e ambientali, e più specificamente una struttura di nanorisonatore tridimensionale. L’invenzione ha anche per oggetto un procedimento per la fabbricazione mediante tecniche litografiche di nanorisonatori tridimensionali dispersibili in un liquido, ad esempio acqua.

Lo scopo è realizzare nanorisonatori tridimensionali liberi, ossia svincolati da qualsiasi substrato e dispersibili in un mezzo fluido, che presentino proprietà di risonanza accordabili in un ampio spettro di lunghezze d'onda in virtù della progettazione della struttura risonante, e sensibili alle caratteristiche chimico-fisiche dell’ambiente in cui si trovano o alla presenza di specifiche specie molecolari.

Inventori: 
Angelo Bifone, Adriano Boni, Vito Clericò, Fabio Recchia, Alessandro Tredicucci, Pasqualantonio Pingue
Titolari: 
Scuola Normale Superiore (10%); Istituto Italiano di Tecnologia; Consiglio Nazionale delle Ricerche; Scuola Superiore Sant'Anna
Photogallery: 
Soggetto: 
Scuola Normale Superiore
Area tecnologica: 
Farmaceutica
Chimica e Biotecnologie
Biomedicale
Materiali & Nanotecnologie
Numero priorità: 
US2015338341 (A1)