Tu sei qui

Presentazione del libro "Per soli uomini. Il maschilismo dei dati, dalla ricerca scientifica al design"

Publication Date: 
11.02.2021

L’11 febbraio ricorre la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, proclamata nel 2015 dalle Nazioni Unite per promuovere un pieno e paritario accesso delle donne nel mondo della scienza e della ricerca e incoraggiare la partecipazione femminile alla ricerca scientifica. 

In occasione di questa giornata, la Scuola IMT Alti Studi Lucca invita i giornalisti Emanuela Griglié e Guido Romeo, a presentare il loro libro “Per soli uomini. Il maschilismo dei dati, dalla ricerca scientifica al design” (Codice Edizioni).

Da giovani attiviste come Greta Thunberg a politiche di carriera come Kamala Harris, fino al Nobel 2020 per la chimica che ha incoronato finalmente due donne - Jennifer Doudna ed Emmanuelle Charpentier - una cosa è certa: mai come oggi nel mondo occidentale abbiamo un numero tanto consistente e trasversale di donne in posizioni di leadership.
La domanda da cui nasce questo libro è stata: quanto è effettivamente profonda e reale questa transizione culturale?

Sei tappe per rispondere: dalla salute al design, dalle nuove tecnologie alla pianificazione urbana passando per la ricerca e l’informazione, gli autori tracciano una roadmap di ciò che sta succedendo, e dovrebbe succedere, per avere una società in grado di accogliere meglio chiunque. Una società non per soli uomini, ma per tutti, in cui si smetta di considerare la maggioranza della popolazione solo una nicchia.

Dialogano con gli autori Linda Bertelli, Ricercatrice in Estetica e Studi Visuali Scuola IMT, e Francesca Randone, Dottoranda in Informatica. Introduce l'incontro Emiliano Ricciardi, Professore di Neuroscienze Cognitive Scuola IMT.

L'evento è organizzato dalla Scuola IMT nell'ambito delle iniziative Open IMT, con il patrocinio di Città di Lucca e Provincia di Lucca e promosso in collaborazione con il Comitato Unico di Garanzia (CUG) della Scuola.

La presentazione sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Scuola IMT.